sabato 17 novembre 2007

Canzone di strada



Donne (con il Suv)

di A. Fornaciari, L. Pautasso, A. Fornaciari



Donne (con il Suv)
In centro son guai
Donne a un telefono che non spengono mai
Donne (con il Suv)
In mezzo alla via
Donne allo sbando sulla mezzeria

A scuola ci portano i figli
Sul sedile posteriore
Nel baule non bagagli
Ma carne, latte e le verdure
Le vedi parcheggiare insieme
Con la pioggia o con il sole
Stanno in doppia o tripla fila
Anche se il vigile non vuole

Donne (con il Suv)
La freccia giammai
Ed al semaforo si fanno l’hair style
Donne (con il Suv)
Son mine vaganti
E sulle strisce metton sotto i passanti

Negli occhi hanno occhiali scuri
Louis Vuitton, Dolce & Gabbana,
o cammini contro i muri
o per te suona la campana
Va’ a piedi solo se sei scaltro
se al volante una si siede:
per loro un posto vale l’altro
che sia la strada o il marciapiede

Donne (con il Suv)
Ti frenan davanti
E sul cruscotto tu ci lasci i tuoi denti
Donne (con il Suv)
"Ma guarda ‘ndo vai!"
Donne agli stop che non rispettano mai

Te le ritrovi a far la coda
In cento all’area di servizio
Perché quel mezzo beve broda
Più che Dublino a San Patrizio
Con venti euro spiegazzati
O con la carta carburante
Provan sempre a fare il pieno
Senza mettere il contante

Doooonneeeeee
(con il Suuuuuuv)

14 commenti:

Tiger ha detto...

che dire... sei troppo il mio mito! ti etimo troppissimo, Trita! :)
Tiger

Avevo ha detto...

Standing ovascion!! Appena incidi un disco lo compro, promesso!

Pautasio ha detto...

A prestissimo gli mp3 su Emule

ilallà ha detto...

in questo istante preferirei essere in cima al kilimangiaro........ razzista!!buuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Pautasio ha detto...

Vorrei fare presente a tutti che Ilallà ha il Sv e non lo sa guidare...

Alessandro ha detto...

Lo Stupid Useless Veichle? Quei mezzi fuoristrada che bevono come auto americane e non sono adatti a fare niente di più che una strada sterrata, tanto che i proprietari spesso non lo portano mai fuori dalla città?
Comunque hai vinto una candidatura agli MTV stupid music awards e potresti essere preso come paroliere a cottimo dai gemboy, ma solo nei giorni che hanno mal di pancia...

Pautasio ha detto...

Lo prendo come un complimento. Anzi, magari gliela propongo. Chissà...

Alessandro ha detto...

Certo che è un complimento !!!!

Pautasio ha detto...

Allora vado davvero sul sito dei gemboy e gliela propongo

Pautasio ha detto...

Ecco fatto. Ho mandato la seguente mail al sito dei Gemboy, intitolandola "Gnocca gratis". Cos� tanto per attirare l'attenzione.

"Ciao ragazzi,

sono Luca da Torino, ho 23 anni e una serie preoccupante di turbe psichiche a sfondo sessuale che il dottore sostiene siano dovute in parte all'ascolto dei vostri mp3 scaricati illegalmente da E-mule.
Vi seguo ormai da molti anni e mi sono un po' rotto le palle: o vi fermate oppure smetto di seguirvi, visto che c'ho gi� il fiatone. Ho anche comprato ben UNA maglietta dopo il concerto di quest'anno all'Hiroshima Mon Amour. E 'sti cazzi.

Siete la voce della mia adolescenza mai morta, della costante voglia di figa insita in ciascuno di noi e della consapevolezza che una giornata non pu� dirsi lieta se non si � parlato di merda e peti almeno per quindici minuti consecutivi, e senza prendere fiato.
Proprio a proposito di cose che fanno cagare, o che comunque rimandano subito col pensiero alla merda, volevo proporvi il testo di una canzone che ho scritto io me medesimo, e pubblicato sul mio blog (sempre per restare in tema lassativo...)
Vi lascio il link, sperando possa tornarvi utile.

http://ilrestodelpautasio.blogspot.com/2007/11/canzone-di-strada.html

Cio� intendiamoci, la canzone una volta stampata e piegata in quattro � comunque utilissima per pareggiare le gambe del tavolo. Ma se per caso dovesse diventare famosa, tipo, che so, "Strengersinden�it", ho come unica richiesta quella di poter aprire un po' di vostri concerti salendo sul palco per dire al microfono "Uno, due, tre, prova, sa, sa, sa". Mi sembra ragionevole e posata, come richiesta, no?


Affezionatissimamente vostro,
Luca

Ps chiedo scusa per il becero e infame inganno con il quale ho cercato di attrarre la vostra attenzione attraverso il titolo di questa mail..."

Che ne dite?

Alessandro ha detto...

Hai un futuro come comparsa in un film porno gay sado maso...

Ti hanno poi risposto qualcosa?

meriinga ha detto...

La voglio come suoneria del mio cellu-fèscion, così mentre guido il mio SUV nel traffico posso mettere sotto i passanti ridendo.

meriinga ha detto...

Or che mi sovviene, i Gem Boy non avevano già fatto un pezzetto sulle note di Donne?

Che diceva più o meno:
Donne, du-du-du
In mezzo a una via
Donne che invadono l'altra corsia

Non me la sono sognata, vero?

Pautasio ha detto...

Uhm... non la conosco, ma è un'ipotesi più che plausibile!